È necessario agire ora

I fatti: in un mondo dove la tecnologia è sempre più presente, le capacità fisiche vengono utilizzate sempre di meno. Gli spazi dedicati al gioco e all'esercizio, dove i bambini possano sfogare la propria vivacità, sono sempre più rari e l'alimentazione poco equilibrata è una realtà consolidata per moltissime famiglie.

Le conseguenze: in Svizzera un bambino su cinque è sovrappeso. Questa tendenza porta ad un aumento del rischio di infortuni e di gravi danni alla salute. Di conseguenza, nei prossimi anni le spese sanitarie aumenteranno inesorabilmente. L’OMS ha addirittura annunciato che presto il numero di decessi causati da un’eccessiva alimentazione raggiungerà quello dei decessi causati dalla denutrizione.

Per dare un contributo concreto alla soluzione dei problemi di obesità e sedentarietà infantili, nel 2005 la Fondazione Cleven lancia «fit4future».

Il progetto, in questi anni, è diventato la più grossa campagna di sensibilizzazione alla salute di tutta la Svizzera. Hanno sinora tratto beneficio da questa iniziativa supportata scientificamente e riguardante i temi movimento, alimentazione e fitness mentale circa 130.000 bambini delle scuole primarie, i loro genitori e circa 5.000 insegnanti. «fit4future», in collaborazione con esperti del settore, offre a scuole e genitori corsi di aggiornamento, eventi, materiali informativi e attrezzature al fine di coinvolgere i giovani in attività divertenti che portino ad un cambiamento positivo e permanente delle abitudini quotidiane. «fit4future» è gratuito per tutti i partecipanti.